Estate Fiesolana

0 0 vote
VOTO

Elenco FidemArtFestivalEstate Fiesolana

Estate Fiesolana

Estate Fiesolana

è il più antico festival multidisciplinare all’aperto d’Italia e si svolge ogni estate in un ambiente affascinante quale il Teatro Romano, il primo teatro antico in Italia ad aver nuovamente accolto la tragedia classica, con la rappresentazione dell’Edipo Re il 20 aprile del 1911.
La programmazione è proceduta negli anni in modo frammentario fino al 1947 con la nascita del Festival Estate Fiesolana, grazie all’interessamento del pittore ed allora assessore alla cultura Fernando Farulli e del sindaco Adriano Latini, che miravano a dare nuovo slancio al turismo ed a far rivivere le attività artistiche all’interno del Teatro Romano di Fiesole, interrotte dallo scoppio dei conflitti mondiali.
Nel 1962 l’organizzazione dell’Estate Fiesolana fu seguita da un Comitato cittadino con un programma comprendente musica, pittura contemporanea e teatro italiano.
In un secolo dal suo prestigioso palcoscenico sono passati alcuni dei più importanti nomi del teatro, della danza, della musica e del cinema mondiali divenendo così un pezzo importantissimo della storia dello spettacolo: Chet Baker, Severino Gazzelloni, Bruno Canino, Luciano Berio, Krzysztof Penderecki, Savatore Accardo, Amalia Rodriguez, Carla Fracci, Luciana Savignano, Rudolf Nureyev, Alessandra Ferri, Roland Petit, Maurice Béjart, Glauco Mauri, Valeria Moriconi, Anna Proclemer e Giorgio Albertazzi, fino ai più recenti Stefano Bollani , Alex Britti, Enrico Rava, Gilberto Gil, Wayne Shorter, Chick Corea, David Byrne, Pat Metheny, Hiromi, gli Inti-Illimani e molti altri.

Proprio nel 1976 l’Amministrazione, insieme all’Azienda Autonoma di Turismo, al Comune e alla Provincia di Firenze e alla Regione Toscana, dette vita all’Ente Teatro Romano, che gestì gli spettacoli del Teatro fiesolano fino al 1993, collaborando strettamente con la Scuola di Musica di Fiesole di Piero Farulli, e dando vita fra l’altro nel 1981 al Centro Internazionale di Drammaturgia.

Sempre nel 1981 L’Ente Teatro Romano creò il Laboratorio di Macchineria Teatrale, che produceva gli allestimenti scenici e tecnici dell’Estate Fiesolana e teneva importanti corsi di formazione per il personale teatrale.
Grandissimo spazio ebbe anche il cinema, con una programmazione estiva dedicata ai lavori dei grandi registi del mondo e con la nascita del prestigioso “Premio Fiesole ai Maestri del Cinema”, che ha visto la presenza nel Teatro Romano di registi come Arthur Penn, Peter Greenaway, Mario Monicelli, Theo Anghelopoulos, Wim Wenders, Robert Altman, Marco Bellocchio, Harold Pinter, Costa-Gavras, Spike Lee, Giuseppe Tornatore.

Dopo il 1993, anno del fallimento dell’Ente Teatro Romano, la gestione dell’Estate Fiesolana passò per cinque anni alla Fondazione Toscana Spettacolo e, dal 1998 al 2002 è stata affidata a un soggetto privato, la Multipromo.

Dal 2003 al 2016 l’Estate Fiesolana è stata gestita interamente dal Comune di Fiesole con una struttura in quattro sezioni: teatro, musica classica, jazz e cinema.

Subscribe
Notificami
guest
0 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments